Perché non lo prendo più lontano?

La funzione di dimagrimento ha funzionato bene fino a due settimane fa e ora il puntatore sulla bilancia è ancora? Nessuna perdita di peso per diversi giorni o settimane? Ecco tutto chiaro: la perdita di peso fa parte del perdere peso!

Secondo la Società tedesca per la nutrizione (DGE), non si dovrebbe perdere più di un chilogrammo alla settimana. Ideale è una perdita di peso di 500 grammi a settimana. Perché poi il carico sul metabolismo è più basso e il corpo non consuma troppe riserve importanti come le proteine ​​muscolari.

Ma cosa succede se, per una settimana o due, il peso si è fermato, anche se stai ancora praticando sport e mantenendo una dieta o una dieta sana? Una stasi di peso, solo per la prima rassicurazione, si verifica in quasi tutti coloro che vogliono perdere più di un chilo o due.

Se si avvia una perdita di peso maggiore, in cui si desidera perdere più di cinque o dieci chili, è necessario contare su uno dei numerosi cosiddetti plateau di peso. Questo è normale e ha diverse cause:

1) ritenzione idrica

Soprattutto nelle donne, potrebbe esserci una maggiore ritenzione idrica nel corpo durante il ciclo o tra due cicli. Può darsi che tu abbia perso peso, ma la ritenzione idrica non rende visibile il peso perso sulla bilancia. La nutrizione troppo salata favorisce anche lo stoccaggio dell'acqua.

Pertanto, oltre alla pesatura settimanale, manchi sempre le dimensioni dell'addome, della vita e dell'anca e, se lo desideri, anche la circonferenza della gamba e del braccio. Quindi puoi vedere meglio se hai perso peso.

2) Fluttuazioni ormonali negli uomini e nelle donne

Una fluttuazione ormonale può portare ad un rallentamento del metabolismo e anche influenzare la ritenzione idrica. Questo non si verifica solo nelle donne: lo stress o la frustrazione, ad esempio, causano il rilascio dell'ormone cortisolo. Questo ormone regola il bilancio idrico nelle donne e negli uomini e svolge un ruolo importante nel metabolismo dei grassi e nell'equilibrio dei carboidrati.

3) Sportivo fermato

Fai sport regolarmente per settimane o mesi? Hai mai aumentato il livello di difficoltà, quindi hai esteso le unità di resistenza o aumentato il tuo peso durante l'allenamento della forza? No? Allora questo potrebbe anche essere un motivo per cui il tuo peso ristagna.

Il corpo si abitua al peso dell'esercizio regolare dopo un po 'di tempo. Questa è una buona cosa, altrimenti non potremmo mai migliorare le nostre prestazioni nello sport. Se non aumenti il ​​carico di esercizio, il corpo usa sempre meno energia per lo stesso programma sportivo - si abitua ad esso.

Cerca di cambiare la tua formazione: invece di correre tre volte alla settimana preferisci andare a nuotare, andare in bicicletta e correre. Invece del normale allenamento delle attrezzature in palestra, si visita un corso di Pilates o un corso di Body Pump. Importanti sono sempre nuovi carichi e un regolare aumento dello stress, in modo che il tuo corpo brucia tante calorie durante l'allenamento.

4) Mangia inosservato di più

Non voglio accusare nessuno di aver imbrogliato la sua dieta. Ma molti passano di nuovo inosservati dopo la prima perdita di peso. Questo di solito non ha nulla a che fare con la mancanza di disciplina.

Se ti muovi improvvisamente di più, fai sport e sei più attivo, il corpo richiede automaticamente più cibo. Succede a molti che dopo aver iniziato ad allenarsi ea stare a dieta, improvvisamente mangiano più di prima.

Invece di caricare la piastra normalmente, c'è una porzione extra inosservata qua e là. Ma anche scelte alimentari sane possono aiutarti a perdere peso se mangi troppo. Pertanto, prestare molta attenzione alle porzioni e pesare, se non si è sicuri, alcuni giorni di pasti per controllare le proprie abitudini alimentari.

5) cambiamento del metabolismo

Il corpo non rinuncia alle sue riserve sotto forma di depositi di grasso senza combattere: prima che il corpo entri nelle riserve di grasso, brucia altre risorse come il glucosio (di cui il corpo può immagazzinare fino a 500 grammi nel corpo) o le proteine ​​(dalle cellule muscolari, per esempio).

Nei primi giorni e talvolta anche in settimane di dieta, la perdita di peso è relativamente alta, perché nella fase iniziale la maggior parte delle riserve di glucosio e la ritenzione idrica e le proteine ​​sono bruciate. Solo allora il corpo passa a bruciare i grassi più intensi. Improvvisamente la perdita di peso può rallentare e si deve sistemare di nuovo.

Quindi chiunque abbia perso meno o forse addirittura nessun peso dopo una o due settimane sa che ora il corpo passa ai depositi di grasso. Ora diventa serio! Quindi non disperare, ma sii felice che ora finalmente i rotoli di pancetta testardi sono in linea.

Conclusione: se il peso ristagna, questo può avere molte cause: lo stress, il ciclo, lo sport o la conversione del metabolismo nella combustione dei grassi. Non fatevi prendere dal panico se il puntatore sulla scala non si sposta verso il basso. È solo più veloce ea volte più lento, perché il corpo non è una macchina.

Pesare per evitare lo stress dell'equilibrio solo una volta alla settimana e misurare la circonferenza del corpo durante una dieta. Prova ad aumentare regolarmente il tuo programma di esercizi, tenendo d'occhio le dimensioni delle porzioni e impedendo al tuo corpo di perdere peso.

Condividi con gli amici

Lascia il tuo commento